martedì 21 febbraio 2012

La Giacca di Lina. Una tragedia in poche gocce.

CAPITOLO X

Strano carattere quello del tempo.
E' più potente del rancore
e più paziente dell'affetto.
Ma a volte basta un odore
a comprimerlo 
a renderlo vano.
Un giorno Lina torna a casa.
Impronte d'acqua lungo il corridoio, 
e il tempo in un angolo
 che si fa da parte
e un odore, l'odore del mare.




3 commenti: